Alfredo Moliterni

Alfredo Moliterni è ricercatore di diritto amministrativo (RTD-B) presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Sapienza di Roma, ove insegna “Diritto dell’ambiente e governo del territorio” (Laurea Magistrale in Giurisprudenza) e “Comparative and European Administrative Law” (Laurea Magistrale in Studi europei). È Junior Research Fellow della Scuola Superiore degli Studi Avanzati della medesima Università.

 

Ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore ordinario in diritto amministrativo (2018). È stato assegnista di ricerca in diritto amministrativo presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre e presso il Dipartimento di scienze giuridiche dell’Università Sapienza di Roma, ove ha anche conseguito il Dottorato di ricerca in diritto amministrativo (2013). È stato titolare dell’insegnamento di “Diritto del territorio e del paesaggio” presso la Facoltà di Architettura dell’Università Sapienza di Roma. Svolge attività di docenza in numerosi Master universitari, Scuole di specializzazione e presso la Scuola Nazionale dell’Amministrazione.

 

Ha condotto studi e ricerche presso la Columbia Law School di New York, il Max Planck Institute for Comparative Public Law and International Law di Heidelberg e presso la Faculty of Law della Kadir Has University di Istanbul. È membro della International Society of Public Law e componente dello European Scientific Council della European Public Law Organization con sede in Atene, presso cui ha anche conseguito l’Intensive International Master of Laws in European Public Law (2012-2013). È stato relatore in molteplici convegni in Italia e all’estero. Ha partecipato come componente a Prin e a numerosi progetti di ricerca di Ateneo. È componente del comitato di direzione della “Rivista Quadrimestrale di Diritto dell’Ambiente” e fa parte della redazione di “Munus - Rivista giuridica dei Servizi Pubblici”. È stato componente della redazione giuridica dell’Enciclopedia Treccani.

 

È autore di una monografia dal titolo “Amministrazione consensuale e diritto privato” (Jovene, 2016, pp. XIX, 1-493) e ha curato il volume “Patrimonio culturale e soggetti privati. Criticità e prospettive del rapporto pubblico-privato” (Editoriale Scientifica 2019, pp. 1-444). Ha scritto altri contributi in materia di concessioni amministrative, semplificazione del procedimento amministrativo, servizi pubblici, judicial review, responsabilità civile della p.a., controlli pubblici, trasparenza amministrativa, contrasto alla corruzione, diritto dell’ambiente e regolazione dell’energia.

 

Avvocato in Roma dal 2011, è iscritto dal 2019 all’elenco speciale dei professori universitari a tempo pieno. È stato Consigliere giuridico del Ministro per i beni e le attività culturali (2018-2019) e componente del “Centro di competenza FOIA” presso il Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri (2018-2019).

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma