Alfredo Moliterni

Alfredo Moliterni è Professore associato di diritto amministrativo presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Sapienza di Roma, ove insegna “Diritto amministrativo 1” (Laurea Magistrale in Giurisprudenza e Laurea Triennale in Scienze dell’amministrazione), “Diritto dell’ambiente e del patrimonio culturale” (Laurea Magistrale in Giurisprudenza) e “Comparative and European Administrative Law” (Laurea Magistrale in Studi Europei). Fa parte del collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in “Diritto pubblico” e del Consiglio didattico-scientifico del Master di II livello in “Corruzione e sistema istituzionale”. È componente, quale elegato del Preside della Facoltà di Giurisprudenza, della Commissione “Placement” di Ateneo. 

Ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore ordinario in diritto amministrativo (2018). È stato ricercatore di diritto amministrativo (RTDB) presso il Dipartimento di scienze giuridiche dell’Università Sapienza di Roma (2019-2022) e assegnista di ricerca presso il medesimo Dipartimento e presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre. Ha conseguito il Dottorato di ricerca in diritto amministrativo presso il Dipartimento di scienze giuridiche dell’Università Sapienza di Roma (2013). È stato titolare dell’insegnamento di “Diritto del territorio e del paesaggio” presso la Facoltà di Architettura dell’Università Sapienza di Roma (2015-2018). Svolge attività di docenza presso la Scuola Nazionale dell’Amministrazione e in numerosi Master universitari e Scuole di specializzazione.

È membro della “International Society of Public Law” (ICON’s) e componente dello “European Scientific Council” della “European Public Law Organization” con sede in Atene, presso cui ha anche conseguito l’Intensive International Master of Laws in European Public Law (2012-2013). Ha condotto studi e ricerche presso la Columbia Law School di New York e il Max Planck Institute for Comparative Public Law and International Law di Heidelberg. Insegna presso la Zhongnan University of Economics and Law di Whuan (Cina) nell’ambito del Corso di laurea in “European Studies: Comparative and European Law”. Ha tenuto lezioni presso la Faculty of Law della Kadir Has University di Istanbul, ove fa anche parte dell’Editorial Advisory Board del “Journal of Kadir Has University Faculty of Law”.

È stato relatore in molti convegni in Italia e all’estero. Ha partecipato come componente a Progetti di ricerca di interesse nazionale (Prin) e a numerosi progetti di ricerca di Ateneo, anche in qualità di responsabile. È componente del Comitato di Direzione della “Rivista Quadrimestrale di Diritto dell’Ambiente”. Fa parte della redazione di “Munus - Rivista giuridica dei Servizi Pubblici” e del Comitato dei Revisori della Rivista “Giustizia consensuale”. Ha fatto parte della redazione giuridica dell’Enciclopedia Treccani (2009-2019). 

È autore di una monografia dal titolo “Amministrazione consensuale e diritto privato” (Napoli, Jovene, 2016, pp. XIX, 1-493) e ha curato i volumi “Patrimonio culturale e soggetti privati. Criticità e prospettive del rapporto pubblico-privato” (Napoli, Editoriale Scientifica, 2019, pp. 1-444) e “Valutazioni tecnico-scientifiche tra amministrazione e giudice. Concrete dinamiche dell’ordinamento” (Napoli, Jovene, 2021, pp. 1-404). Ha scritto altri contributi in materia di contratti pubblici, concessioni amministrative, semplificazione amministrativa, servizi pubblici e servizi sociali, judicial review, responsabilità civile della p.a., controlli pubblici, trasparenza amministrativa, contrasto alla corruzione, diritto dell’ambiente e regolazione dell’energia. 

Avvocato in Roma dal 2011, è iscritto dal 2019 all’elenco speciale dei professori universitari a tempo pieno. È esperto giuridico della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nell’ambito del “Nucleo Tecnico per il coordinamento della politica economica” del Dipartimento per la programmazione economica (dal 2021). È componente del Consiglio di amministrazione del Museo autonomo del Vittoriano e di Palazzo Venezia (dal 2021). Fa parte della Commissione di certificazione dei contratti di lavoro ai sensi del d.lgs. 276/2003, istituita presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università Sapienza di Roma (dal 2022). È stato Consigliere giuridico del Ministro per i beni e le attività culturali (2018-2019) e componente del “Centro di competenza FOIA” presso il Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri (2018-2019).

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma