Commissione di certificazione

La certificazione dei contratti di lavoro è uno strumento introdotto dal d.lgs. 276/2003 (art. 76 ss.) che consente, tramite l’esperimento di una procedura volontaria, di ottenere un autorevole accertamento del contenuto e della natura di un contratto di lavoro.
Può essere richiesta la certificazione di qualsiasi contratto che abbia ad oggetto in via diretta o indiretta una prestazione di lavoro.
Il provvedimento di certificazione (e, nelle more del procedimento, l'istanza di avvio) è inoltre opponibile agli enti di vigilanza in occasione degli accessi ispettivi. Ne deriva un importante beneficio in termini di certezza giuridica ed economica.

CONTATTA LA COMMISSIONE PER SCOPRIRE L'UTILITA' DELLA CERTIFICAZIONE

Dal box "Download" è possibile scaricare la procedura di certificazione e la procedura per le conciliazioni.

La Commissione di certificazione si occupa di:

  • Certificazione dei contratti in cui sia dedotta, anche indirettamente, una prestazione di lavoro (contratti lavoro subordinato part-time, contratti di lavoro intermittente, contratti di apprendistato, co.co.co., contratti d'opera e d'opera professionale, contratti di somministrazione, contratti di appalto etc)
  • Certificazione di contratti di lavoro e di appalto o subappalto in ambienti confinati (art. 2, d.P.R. 177/2011)
  • Certificazione di singole clausole
  • Conciliazioni (rinunzie e transazioni)
  • Intermediazione nelle dimissioni e nelle risoluzioni consensuali (modulo)
  • Assistenza e consulenza alle parti di contratti di lavoro da certificare
  • Accordi individuali di demansionamento

 

NUOVO TARIFFARIO (da febbraio 2021)

Salvo diverso accordo tra le parti, da formalizzarsi per iscritto, alle attività svolte in esecuzione della presente Convenzione si applicano le seguenti tariffe forfettariamente stabilite, oltre I.V.A. con aliquota di legge:

per singolo contratto di lavoro certificato € 150,00 (centocinquanta/00)
per singolo contratto di lavoro certificato ai fini del d.P.R. 14 settembre 2011 n. 177 (ambienti confinati) € 300,00 (trecento/00)

per la certificazione del singolo contratto commerciale:

€ 500,00 (cinquecento/00), salvo particolare complessità (importo comunque non superiore a € 3.000,00)
per la certificazione del singolo contratto di appalto/subappalto ai fini del D.P.R. 14 settembre 2011 n. 177 (ambienti confinati) € 750,00 (settecentocinquanta/00), salvo particolare complessità (importo comunque non superiore a € 3.000,00)
per la certificazione di singole clausole € 200,00 (duecento/00)
per attività di assistenza/consulenza (prestazione oraria - timesheet) € 150,00 (centocinquanta/00) orarie
per la certificazione di rinunce e transazioni (conciliazioni) € 300,00 (trecento/00) per valore sino ad € 10.000 euro lorde; € 500,00 per rinunce/transazioni di valore superiore
per assistenza negli accordi di demansionamento

€ 250,00 (duecentocinquanta/00)

per le altre attività di competenza della Commissione compenso stabilito di volta in volta e per iscritto, in relazione alla natura dell’attività richiesta

 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma